Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

Guerra in Ucraina, il Canada chiude i porti alle navi russe

“Anche altri governo stanno pensando di fare la stessa cosa”, ha aggiunto il ministro. Nei giorni scorsi Ottawa aveva già chiuso il suo spazio aereo a tutte le compagnie russe

Ottawa – Il governo canadese ha annunciato di aver chiuso i porti alle navi e ai pescherecci di bandiera russa. Si tratta dell’ultima di una serie di misure di Ottawa contro il Cremlino in risposta all’invasione dell’Ucraina. Il ministro canadese dei Trasporti Omar Alghabra ha spiegato che il divieto entrerà in vigore entro domenica e “avrà un impatto economico importante sulle navi che sono di proprietà o battenti bandiera russa”.

“Anche altri governo stanno pensando di fare la stessa cosa”, ha aggiunto il ministro. Nei giorni scorsi Ottawa aveva già chiuso il suo spazio aereo a tutte le compagnie russe.