Porti

Hapag-Lloyd, alleanza con Contship per un nuovo terminal container in Egitto

Il nuovo terminal sarà costruita a Damietta e sarà pienamente operativo nel 2024. Contship e Hapag-Lloyd rafforzano l’intesa nel Mediterraneo Orientale.

La Spezia – La “Damietta Alliance Container Terminal S.A.E.”, joint venture composta da Hapag-Lloyd Damietta GmbH (39%), Eurogate Damietta GmbH (29,5%) e Contship Damietta Srl (29,5%) costruirà un nuovo terminal nel porto di Damietta in Egitto.

“La Joint Venture si occuperà dello sviluppo e della gestione del nuovo “Terminal 2” nel porto” spiega Contship in una nota.

Altri due partner, Middle East Logistics & Consultants Group e Ship & C.R.E.W. Egypt S.A.E., entrano in società con una quota simbolica pari all’1%.

Il nuovo Terminal 2 del porto di Damietta dovrebbe entrare in funzione entro il 2024. Avrà una capacità operativa di 3,3 milioni di Teu e sarà l’hub strategico di transhipment di Hapag-Lloyd nel Mediterraneo Orientale.

“Con il nuovo terminal Hapag-Lloyd migliorerà significativamente le operazioni di trasbordo nel mercato del Mediterraneo Orientale e l’accesso al commercio egiziano locale”, ha spiegato Rolf Habben Jansen, CEO di Hapag-Lloyd.