Porti

I porti cinesi movimentano 142,3 milioni di TEU nel primo semestre 2022

Il porto di Shanghai ha registrato i maggiori volumi di traffico, movimentando a giugno 3,79 milioni di TEU

Shanghai – I porti cinesi hanno movimentato un totale di 142,3 milioni di TEU nella prima metà del 2022, con un aumento del 3% su base annua.

Nello stesso periodo, il volume delle merci si è attestato a 7.580 milioni di tonnellate, con un leggero calo dello 0,8% su base annua.

Il porto di Shanghai ha registrato i maggiori volumi di traffico, movimentando a giugno 3,79 milioni di TEU, anche se il dato rappresenta un calo del 9,5% rispetto all’anno precedente. Va ricordato che all’inizio di quel mese, le autorità di Shanghai hanno ordinato ulteriori cicli di test COVID-19 in seguito alla scoperta di nuovi casi, rallentando le attività logistiche.

Il porto di Ningbo-Zhoushan ha ottenuto il secondo miglior risultato, con un totale di 3,16 milioni di TEU a giugno, in crescita del 17,9% su base annua.