Nomine Primo Piano

Il nuovo presidente dell’ECSA lancia la sfida: “Serve una voce forte a Bruxelles”

Philippos Philis: “Le normative devono diventare un’opportunità per gli armatori europei”

Roma – E’ entrato in carica Philippos Philis, il nuovo Presidente dell’ECSA che riunisce gli armatori europei. Sarà in carica due anni, al suo fianco come vice presidente Karin Orsel come nuovo Vicepresidente. “L’inizio della nuova presidenza dell’ECSA arriva in un momento molto difficile in cui l’economia globale sta navigando attraverso le acque inesplorate della pandemia.

Parallelamente, il settore marittimo deve affrontare sfide ambientali come la crisi climatica e deve contribuire attivamente a un nuovo regime normativo. Allo stesso tempo, lavoreremo per ottenere un accesso stabile al finanziamento delle navi e alla digitalizzazione e alla sicurezza marittima. È fondamentale che le nuove normative diventino un’opportunità per rafforzare e non pregiudicare la competitività della nostra industria. Questo è il motivo per cui abbiamo bisogno di una voce forte dell’ECSA a Bruxelles”, ha spiegato Philis.