Energia e Ambiente Shipping e Logistica

Indonesia, nave cementiera si arena sulla barriera corallina

Il presidente della Ketapang Diving Diving Community, Alex Sitanala, ha dichiarato che, a seguito della collisione, 3 delle migliori specie di coralli del mondo sono state gravemente danneggiate

Giacarta – La nave Indi Nurmatalia 07, una aggregates carrier che trasporta 2.200 tonnellate di cemento, appartenente l PT SDIC Maruni e diretta a Manokwari-Timika, si è arenata su una barriera corallina nel mare di Doreri, Manokwari, nella provincia indonesiana della Papua Occidentale. La nave è attualmente ancora bloccata e ancorata in queste acque.

Secondo i media locali, la nave sarebbe trattenuta dalla Ketapang Manokwari Diving Community. La comunità chiede la responsabilità per i danni ai coralli causati dall’incidente.

La polizia di Manokwari ha avviato un’indagine per determinare le responsabilità del sinistro.

Il presidente della Ketapang Diving Diving Community, Alex Sitanala, ha dichiarato che, a seguito della collisione, 3 delle migliori specie di coralli del mondo sono state gravemente danneggiate, con l’area del danno stimata in centinaia di metri quadrati.

“Stiamo ancora conducendo indagini. Siamo andati direttamente sul posto e abbiamo calcolato in ogni dettaglio l’area del danno. Ci sono tre tipi dei migliori coralli del mondo in quella zona, che sono stati danneggiati dalla nave da carico”, ha detto Alex Sitanala.

La comunità ha immediatamente sporto denuncia alla polizia di Manokwari SatPol. “Dopo aver fatto una denuncia alla stazione di polizia, non permetteremo alla nave di lasciare Manokwari prima di aver completato il calcolo dei danni alla barriera corallina. Ci auguriamo che, a prescindere dal processo, l’armatore risarcisca il danno che ha provocato. Speriamo anche che la polizia agisca con fermezza“, ha aggiunto.

Nel frattempo, il capo dell’unità di polizia marittima presso la polizia di Manokwari, Ipda Edy Sutrisno, ha confermato di avere ricevuto un rapporto sull’incidente dalla comunità di Ketapang Manokwari.