Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

Israele, è operativo il nuovo terminal “cinese” nel porto di Haifa

Gestito da Shanghai International Port Group, la struttura consentirà di gestire navi con un capacità da 18mila Teu.

Haifa – Dopo sei anni di lavori, il terminal di Haifa Bay è finalmente operativo. Gestito da Shanghai International Port Group (SIPG), il nuovo terminal nella Baia del porto di Haifa da 1,7 miliardi di dollari, tanto è costata l’opera, sarà in grado di gestire navi portacontainer da 18.000 Teu o più, consentendo così ad unità più grandi di attraccare in Israele.

Il ministro israeliano dei Trasporti e della Sicurezza stradale, Merav Michaeli, ha sottolineato che “si apre una nuova stagione per il Paese”, aggiungendo che “per la prima volta in Israele si possono vedere navi con una capacità da 15.000-18.000 Teu ormeggiate nel nuovo porto di Haifa”..