Lavoro Logistica Porti

Klm organizza un ponte aereo per rimpatriare i marittimi

Rotterdam – La compagnia aerea Klm ha risposto alla richiesta della Royal Association of Netherlands Shipowners (KVNR) di dare vita a ponti aerei per gli equipaggi. Questa mossa consentirà ai marittimi di rientrare in volo dai turni durati mesi e poter procedere così ai cambi a bordo.

In tutto il mondo oltre 150.000 marittimi sono in attesa di poter ricevere il cmabio dai colleghi, bloccatidalla pandemia di coronavrus e dal lockdown di molti Paesi. Per gli armatori olandesi si tratta di circa 12.000 marittimi. Il trasporto marittimo è considerato la spina dorsale logistica del commercio mondiale e non meno del 90%o di tutte le merci viene trasportato via mare. Affinché le navi marittime possano navigare in sicurezza è essenziale che i marittimi possano raggiungere le proprie unità.