Shipping e Logistica

La Bielorussia vieta la circolazione ai veicoli immatricolati in Europa

L’UE aveva già vietato la  circolazione sul territorio europeo ai vettori provenienti da Russia e Bielorussia

Minsk – Il governo della Bielorussia ha annunciato l’entrata in vigore di una serie di misure in virtù delle quali è vietato l’ingresso nel territorio nazionale ai veicoli con immatricolazione dell’Unione Europea.

Il divieto riguarda sia le auto che i camion, anche se sono esclusi i veicoli merci che attraversano i posti di blocco stabiliti lungo il confine, secondo l’agenzia bielorussa BelTA.

Insieme a questi sono esclusi dal divieto anche quelli dedicati alla consegna postale o al trasporto di animali. Per quanto riguarda i veicoli che sono entrati nel Paese prima di sabato, data di entrata in vigore della misura, hanno una settimana per lasciare la Bielorussia.

Questa decisione arriva come risposta delle autorità bielorusse alle sanzioni imposte dall’Unione Europea per il sostegno di Minsk a Mosca nell’invasione dell’Ucraina. L’UE aveva già vietato la  circolazione sul territorio europeo ai vettori provenienti da Russia e Bielorussia.