Porti

La Cina corre: operativo il più grande porto container del Paese

Pechino – Il Covid-19 non ferma i grandi progetti infrastrutturali della Cina. Anzi: li accelera. Il porto internazionale di Jiujiang Hongguang, il più grande terminal container della Cina sud-orientale nella provincia di Jiangxi, ha ufficialmente iniziato le operazioni.

La prima fase del progetto comprende quattro ormeggi per una capacità di movimentazione annuale progettata di 650.000 teu, che collega Jiangxi con il Giappone e gli altri principali Paesi del sud-est asiatico.

“Accelereremo la costruzione di strutture di supporto per il terminal e amplieremo l’applicazione delle tecnologie 5G plus AR per migliorare la capacità operativa integrata del porto”, ha detto Li Guofeng, presidente del Jiangxi Port Group.

Il progetto del terminal internazionale di Jiujiang Hongguang è stato suddiviso in tre fasi, prevedendo la costruzione di oltre venti attracchi. I progetti della seconda e della terza fase dovrebbero essere consegnati nel 2024.

Durante i primi tre trimestri, il porto di Jiujiang ha registrato un volume di merci pari a 79,75 milioni di tonnellate, un aumento dello 0,3% su base annua e un volume di container di 426.000 Teu, con un aumento del 17% rispetto allo stesso periodo del 2019.