Shipping e Logistica

La corsa delle car-carrier sorprende gli analisti. “Noli alle stelle, mercato stabile almeno fino al 2023”

VesselsValue prevede tariffe medie di $ 125.000 al giorno per i vettori automobilistici nel 2023, con massimi di $ 150.000 considerati “possibili”

Londra – Il 2022 è stato un anno straordinario per molti settori dello shipping, con le navi portacontainer e le navi metaniere a monopolizzare l’interesse del mercato. Tuttavia, anche le car-carrier si stanno muovendo verso nuovi massimi, con gli analisti che prevedono un mercato stabile almeno fino al 2023.

Il mercato dei vettori automobilistici ha fatto parlare di sé a metà agosto, quando Nissan ha esteso il suo contratto da $ 100.000 al giorno con la nave da 6.178 ceu Lake Geneva. Gli analisti di VesselsValue hanno descritto la mossa come “un record che alza l’asticella in un mercato rialzista dopo anni di sottoinvestimenti”.

Diverse fonti parlano della possibilità che i noli delle car-carrier possano superare la soglia dei 120.000 dollari al giorno. “In breve, stiamo assistendo alla più grande corsa al rialzo nella storia del settore, che non mostra segni evidenti di rallentamento”, secondo VesselsValue.

Mentre le vendite globali complessive di auto affrontano momenti a dir poco difficili, la domanda di veicoli elettrici è in aumento e in questo contesto VesselsValue prevede tariffe medie di $ 125.000 al giorno per i vettori automobilistici nel 2023, con massimi di $ 150.000 considerati “possibili”.