Yacht

La digitalizzazione approda sui grandi yacht grazie alla start-up lanciata da Acquera

Nasce una piattaforma  “sulla quale si potrà interagire per avere la disponibilità di tutte le informazioni possibili”

Venezia – Puntare sulla digitalizzazione nel settore dei grandi yacht per rivoluzionare i rapporti sulla filiera del turismo di lusso e  garantire trasparenza e l’ottimizzazione dei servizi nell’interfaccia fra comandanti, società di management, proprietari dei maxi yacht e gli agenti marittimi.

E’ l’obiettivo dalla piattaforma che la start-up Acq Quattropuntozero, nata a Venezia, lancerà entro l’estate, una realtà ideata dal Gruppo Acquera: “Stiamo costruendo una piattaforma digitale sulla quale le grandi barche possono interagire per avere la disponibilità di tutte le informazioni possibili riguardo all’utilizzo delle imbarcazioni, e a tutto quello di cui necessitano durante la loro vacanza, sia gli ospiti sia l’equipaggio”, spiega Stefano Tositti, ad del Gruppo Acquera e di Acquera Yachting.