Energia e Ambiente Shipping e Logistica

La presidente Ue von der Leyen madrina della Laura Maersk, prima portacontainer alimentata a bioetanolo

Copenaghen – Madrina d’eccezione per la prima nave porta-container totalmente sostenibile, in quanto alimentata dal metanolo green. La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, è stata protagonista al battesimo della “Laura Maersk”, del colosso armatoriale danese. “Questa grande nave da carico che naviga interamente a metanolo verde non è solo possibile, è una realtà – ha detto von der Leyen – Per raggiungere questo obiettivo sono stati necessari visione, leadership e unione di forze”. Lapresidente della Commissione Ue ha sottolineato che utilizzando 25 navi di questo tipo entro il 2023 si potranno risparmiare 2,75 milioni di tonnellate di CO2 all’anno. “Il Green Deal europeo sta mantenendo le promesse, perché stiamo coniugando la responsabilità ecologica con le opportunità economiche”, ha aggiunto.
Poco prima, a Copenaghen, von der Leyen ha incontrato l’unione degli industriale danesi. “Ottima discussione con sulle leve sulla competitività Ue. Sono felice di vedere un forte impegno per la decarbonizzazione e la crescita in Europa. Continuiamo il dialogo sulla promozione dell’innovazione, sulla garanzia di un ambiente normativo efficace”, ha scritto in un tweet.
Il bioetanolo è stato fornito da European Energy la cui controllata italiana, guidata da Alessandro Migliorini, ha realizzato e ha in fase di costruzione alcuni dei più grandi impianti fotovoltaici autorizzati, ciascuno da 250 Mw.