Logistica Porti

La Spezia, al via progetto “Smart Gate” per semplificare le attività di varco ai camionisti

La Spezia – Nel porto di La Spezia prenderà il via nei primi mesi del prossimo anno il progetto “Smart Gate” per l’automazione e la semplificazione delle attività di varco a favore degli autotrasportatori.

L’iniziativa, presentata oggi (nella foto), ha lo scopo di rendere più efficiente la logistica dell’ultimo miglio in area portuale a supporto della sicurezza per gli operatori dell’autotrasporto e del sistema di varco. Iniziativa che è stata portata avanti dall’associazione degli spedizionieri, agenti marittimi e doganalisti spezzini e dal terminal La Spezia Container Terminal (LSCT) con il contributo amministrativo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale e della Capitaneria di Porto.

Il progetto consterà di due fasi: una pre-varco gestita dagli spedizionieri di varco ed una post-varco gestita da LSCT. L’obiettivo è di consentire all’autotrasportatore di non scendere mai dal proprio camion in tutte le fasi necessarie all’accesso al varco portuale, garantire e di assolvere tutti i servizi di varco intesi come: sicurezza all’accesso, parte doganale e controlli e interchange dei terminal.

In particolare, nella fase di pre-varco si attuerà la gestione documentale doganale in modo telematizzato che vede coinvolti autotrasportatori, spedizionieri di varco e autorità con un processo digitale che assolverà gli adempimenti richiesti, mentre nella fase di post-varco è prevista la gestione dell’interchange import/export e le attività di gate LSCT attraverso l’utilizzo di tecnologie avanzate di ultima generazione OCR, APP e sistemi IT.