Logistica Porti

L’autostrada ferroviaria Sète-Calais sarà gestita da VIIA

L’operatore gestisce le linee ferroviarie tra Le Boulou (vicino a Perpignan) e Lussemburgo, Le Boulou e Calais, Aiton (Savoia) e Orbassano e Mâcon e Calais

Sète – VIIA, l’operatore di trasporto combinato del gruppo SNCF, è stato selezionato dal governo francese per gestire la futura autostrada di trasporto merci ferroviario tra i porti di Sète e Calais. 

Nell’ambito della strategia nazionale per lo sviluppo del trasporto merci su rotaia presentata la scorsa estate dal Presidente del Consiglio dei Ministri, la nuova linea dovrebbe entrare in servizio alla fine del 2022 o all’inizio del 2023.

In qualità di vincitore del bando, VIIA potrà beneficiare di un contributo finanziario all’avvio del servizio, previa autorizzazione della Commissione Europea. 

“L’implementazione di questo nuovo servizio consentirà di evitare quasi 14.000 camion all’anno sulle strade tra Sète e Calais”, rileva il ministero dei Trasporti nel suo comunicato stampa. La linea rappresenterà anche una nuova tappa nello sviluppo del trasporto merci su rotaia in Francia, che va ad aggiungersi al ritorno in servizio del “train des primeurs” tra Perpignan e Rungis  e alla mezza dozzina di autostrade ferroviarie già operate da VIIA. 

L’operatore gestisce in particolare le linee autostradali ferroviarie tra Le Boulou (vicino a Perpignan) e Lussemburgo, Le Boulou e Calais, Aiton (Savoia) e Orbassano (Italia) e Mâcon e Calais. Il ministro dei Trasporti indica anche che il gruppo VIIA è stato designato parallelamente dal porto di Sète come potenziale titolare dei diritti per la costruzione e la gestione di un futuro terminal autostradale ferroviario”.