Cargo Porti

L’India vieterà i porti nazionali alle navi più vecchie

Il disegno di legge sulle caratteristiche tecniche delle navi immatricolate sotto bandiera indiana o straniera è già stato preparato dal General Directorate of Shipping

Il governo indiano prevede di vietare l’ingresso nei porti del paese alle petroliere, rinfusiere e navi da carico generale di età pari o superiore a 25 anni battenti bandiera indiana o straniera. 

Per quanto riguarda le navi gasiere, le portacontainer, i rimorchiatori portuali e le navi di flotte specializzate, il governo prevede di introdurre un limite di età di 30 anni.

Il disegno di legge sulle caratteristiche tecniche delle navi immatricolate sotto bandiera indiana o straniera è già stato preparato dal General Directorate of Shipping (Dg Shipping) e sarà pubblicato entro pochi giorni.

Secondo il disegno di legge in preparazione, le compagnie indiane non potranno acquistare sul mercato secondario navi di età pari o superiore a 20 anni e registrarle sotto bandiera indiana.

Nel 2021, l’India ha introdotto uno schema per sovvenzionare le navi battenti bandiera indiana per i trasporti di interesse nazionale.