Cargo Porti

Maersk rivede al rialzo guidance 2021 su Ebitda e Ebit dopo 4° trimestre da record

Il valore medio dei noli ha segnato un incremento del +80%, mentre i volumi di carico trasportati della flotta sono calati del -4%

Milano – AP Møller – Mærsk stima di chiudere il quarto trimestre dell’anno con un fatturato di 18,5 miliardi di dollari, Ebitda sottostante di 8 miliardi e Ebit sottostante di 6,8 miliardi.

Il risultato “eccezionale” è stato ottenuto per effetto della perdurante situazione del mercato containerizzato ostaggio delle interruzioni globali delle supply chain, che hanno portato ad una diminuzione dei volumi della divisione marittima del gruppo (Ocean) e un ulteriore aumento delle tariffe di trasporto dei container.

“Il valore medio dei noli ha segnato un incremento del +80%, mentre i volumi di carico trasportati della flotta sono calati del -4%”, riporta Maersk in una nota.

I dati preliminari 2021 superano quindi le precedenti previsioni, riportando ora un EBITDA sottostante di 24 miliardi di dollari (precedente guidance di 22-23 miliardi di dollari), un EBIT sottostante di 19,8 miliardi di dollari (orientamento precedente 18-19 miliardi di dollari) e un Free Cash Flow (FCF) di 16,4 miliardi di dollari (stima precedente minimo 14,5 miliardi di dollari).