Logistica

Boom di richiesta per i prodotti sportivi, Maersk li porta in treno dal Vietnam / Il video

Partito il primo carico per Decathlon. Superata anche la crisi dell’alluvione nello snodo logistico della Cina.

Milano – Il primo treno di Maersk dal Vietnam all’Europa ha lasciato poche ore fa la stazione di Hanoi. I 23 container da 40 piedi sono diretti a Zhengzhou, in Cina, e da lì proseguiranno direttamente per Liegi, in Belgio. Lo annuncia il gruppo Maersk in una nota.

Il treno trasporta diversi prodotti per Decathlon, uno dei più grandi rivenditori di articoli sportivi al mondo, e tutti i carichi saranno trasportati dai camion alla loro destinazione finale a Dourges e Rouvignies, in Francia, entro la fine di agosto.

“La pandemia di COVID-19 ha causato interruzioni senza precedenti alla catena di approvvigionamento globale. Tuttavia l’industria dell’abbigliamento sportivo è fiorente perché i consumatori continuano a dedicare tempo all’esercizio fisico. Gli ordini massicci si stanno accumulando presso i produttori vietnamiti e ora manca spazio per immagazzinare i prodotti” spiega il gruppo in una nota.

I team Maersk in Vietnam, Cina ed Europa “collaborano per garantire la transizione e l’erogazione dei servizi senza intoppi”.

“C’è una carenza di container, uno spazio limitato nel magazzino e vincoli di capacità oceanica sulla rete. Nel nostro sforzo costante per soddisfare le esigenze specifiche di Decathlon, stiamo integrando varie modalità di trasporto per fornire agilità e flessibilità, nonché affidabilità per trasportare i loro prodotti. Attualmente stiamo lavorando all’organizzazione di altri tre treni blocco per l’Europa nel trimestre successivo”, spiega Rossie Hong Nguyen, Lifestyle and Retail Client Manager, Vietnam, Cambogia e Myanmar Area a Maersk.

L’intoppo dell’alluvione

Nonostante la grave alluvione che ha travolto la città di Zhengzhou la scorsa settimana che ha avuto un impatto sulle attività commerciali, i servizi ferroviari sono ripresi. Zhengzhou è lo svincolo per le principali linee ferroviarie nord-sud ed est-ovest, con collegamenti con la maggior parte delle principali città sia nazionali che estere.