Cargo

Malpensa traina il cargo aereo / L’analisi

Milano – La crescita (+2,1%) non sarà significativa, ma lascia intuire che il vento sta cambiando: il focus sul mese di aprile firmato da Assaeroporti sul traffico cargo in Italia spinge infatti ad un moderato ottimismo con Milano – Malpensa capofila di questa ripresa.

Infatti il confronto rispetto ad aprile 2019 fa segnare un segno positivo: indizi di un trend che finalmente sta cambiando anche se la strada può essere lunga. Infatti se allarghiamo lo sguardo al primo quadrimestre 2021 il cargo non riesce a decollare ancora completamente. Il termine di paragone sono sempre i primi quattro mesi del 2019 e si scopre che c’è stato un calo anche se minimo (-1,7%).

Dunque il traffico merci sta rialzando la testa in questo avvio dell’anno ma ci vuole pazienza per tornare alle performance pre covid. Spicca Milano-Malpensa tra gennaio e aprile con 232.772,2 tonnellate (+63,1%) mentre un calo quasi in doppia cifra (9,4%) per Roma –Fiumicino con 29.855,5 tonnellate. Interessante un altro aspetto che riguarda Malpensa, nello specifico sulla performance di Aprile con 63.116,2 tonnellate: un risultato quasi da record per lo scalo con un + 39,7% rispetto allo stesso mese del 2019, ultimo confronto reale prima dell’emergenza pandemica.