Energia e Ambiente

Marittimi, la criptovaluta sale a bordo con la giapponese Nyk

Milano – La giapponese Nyk è la prima compagnia di navigazione al mondo ad aver introdotto la moneta digitale a bordo delle sue navi. L’esperimento è stato reso possibile sfruttando la piattaforma fintech MarCoPAy, gestita da Nyk e dal gruppo filippino Transnational Diversified (Tdg). Le due società collaborano dal 2019, cioè da quando hanno stretto una joint venture per creare un sistema di credito commerciale totalmente digitale realizzato facendo leva su tecnologie innovative che consentono ai marittimi di andare senza contanti a bordo, inviare denaro ai loro paesi di origine e prelevarlo dagli sportelli automatici in qualsiasi parte del mondo. Il tutto è reso possibile scaricando un’App da smartphone. “La piattaforma MarCoPay può essere usata sia sulle nostre navi che su quelle gestite da altre società, e persino a bordo in un contesto ambientale difficile – dichiara NyK -. Insieme a Tdg continueremo a lavorare sulla piattaforma per renderla ancora più efficiente e per estenderla ad altri armatori e società del settore al di fuori di New York”.