Difesa Energia e Ambiente

Mitsubishi ha iniziato la costruzione della prima nave per il trasporto di anidride carbonica liquefatta

Dopo il varo, l’allestimento e le prove in mare, la nave dovrebbe essere consegnata nella seconda metà del 2023 come vettore di LCO2

Tokyo – Mitsubishi Shipbuilding, una società del gruppo Mitsubishi Heavy Industries (MHI) con sede a Yokohama, ha organizzato la cerimonia di posa della chiglia che segna l’inizio della costruzione di una nave-prototipo per il trasporto di anidride carbonica liquefatta (LCO2).

L’Engineering Advancement Association of Japan (ENAA), uno dei destinatari del progetto, noleggerà la nave da Sanyu Kisen e installerà e gestirà il sistema di serbatoi marini LCO2 per condurre ricerca e sviluppo. Altri tre partner del progetto, Kawasaki Kisen Kaisha, (‘K’ Line), Nippon Gas Line e Ochanomizu University, saranno incaricati dall’ENAA di “condurre attività di ricerca e sviluppo sul controllo della pressione e della stabilità dell’LCO2 trasportato sulla nave e pianificare esperimenti dimostrativi, nonché sviluppare e dimostrare tecnologie per il trasporto di CO2 sicuro ea basso costo”.

Dopo il varo, l’allestimento e le prove in mare, la nave dovrebbe essere consegnata nella seconda metà del 2023 come vettore di LCO2 per facilitare la cattura, l’utilizzo e lo stoccaggio di anidride carbonica (CCUS). La cattura di CO2 sta guadagnando attenzione come mezzo efficace per raggiungere gli obiettivi di emissioni zero. 

Poiché le fonti di emissioni di CO2 sono spesso lontane dai siti selezionati per lo stoccaggio del carbonio, si prevede che la domanda di vettori in grado di trasportare tale carico in modo sicuro ed economico aumenterà.