Primo Piano

Mondiali del Qatar, la nave italiana Thaon di Revel garantirà la sicurezza marittima

La nave, una delle ultime a prendere servizio dopo la costruzione da parte di Fincantieri, ha lasciato il porto ligure della Spezia in agosto

Doha – Ci sarà anche una nave della Marina Militare Italiana a garantire la sicurezza dei traffici marittimi al largo del Qatar per tutto il periodo dei Mondiali di calcio. Il torneo si svolgerà dal 20 novembre al 18 dicembre.

Si tratta il pattugliatore polivalente d’altura Thaon di Revel, arrivato nelle acque dell’emirato negli scorsi giorni. “La missione nazionale Orice supporta le forze armate del Qatar e le istituzioni qatariote nel mantenimento della sicurezza. Il Thaon di Revel sarà impegnato in mare per garantire la regolarità dei flussi commerciali ed il prevenire il manifestarsi di minacce che potessero arrivare dal mare”, ha spiegato l’ammiraglio Aurelio De Carolis, comandante in capo della squadra navale della Marina Militare Italiana, durante il passaggio di consegne al comando della prima divisione navale, di cui il Thaon fa parte.

La nave, una delle ultime a prendere servizio dopo la costruzione da parte di Fincantieri, ha lasciato il porto ligure della Spezia in agosto. “Per circa tre mesi ha fatto parte di un’operazione per la sicurezza dei traffici marittimi nel Golfo Persico, un’iniziativa europea a guida francese che si chiama Emasoh, European maritime awareness in the Strait of Ormuz – ha spiegato l’ammiraglio -. E’ attiva da qualche anno fa in seguito ad alcuni attacchi a navi mercantili che si sono verificati in quella parte di mondo”. La nave sarà di ritorno in Italia dopo Capodanno.