Cantieri&Difesa Cargo Oil & Gas

Mosca annuncia: “Nostra la più grande flotta rompighiaccio Lng al mondo”

Mosca – La Russia investirà 9 miliardi di dollari USA per ordinare altre 30 navi rompighiaccio alimentate a Lng per costruire la più potente flotta di navi a gas al mondo e promuovere la realizzazione della “costruzione navale nazionale” di navi di questo tipo.

Al Forum economico internazionale di San Pietroburgo, Yevgeny Ambrosov, direttore delle operazioni offshore, delle spedizioni e della logistica del gigante energetico russo Novatek, ha annunciato che la flotta a Lng di Novatek raggiungerà quota 65 entro il 2026, quasi 4 volte la dimensione dell’attuale flotta.

Ambrosov ha dichiarato che questa sarà la flotta a gas più potente del mondo: “In termini di quantità, la flotta del Qatar potrebbe essere più grande, ma in termini di valore, complessità e capacità, la flotta di Novatek sarà la più potente”. La flotta sarà interamente costruita in Russia.

Novatek gestisce attualmente 15 navi Lng Arc7 rompighiaccio per il trasporto di merci per il suo progetto Arctic Yamal Lng. Inoltre, Novatek ha 21 navi rompighiaccio a gas in costruzione in Corea del Sud e Russia. Secondo i 65 obiettivi dichiarati da Novatek, la società deve ordinare circa 30 nuove navi. Calcolato a un costo di circa 300 milioni di dollari per nave rompighiaccio, il valore dell’ordine sarà vicino a 9 miliardi di dollari.

Il cantiere navale russo Red Star (Zvezda) è il vincitore del piano di espansione della flotta di Novatek. Red Star Shipyard è il primo cantiere in Russia a costruire navi a gas su larga scala e costruirà 15 navi rompighiaccio per il progetto di esportazione Arctic LNG 2 di Novatek. Queste navi saranno consegnate in successione a partire dal 2023 sotto bandiera russa.

Secondo International Shipping Network, la nave Arc7 del progetto Arctic Lng 2 è lunga 300 metri, larga 48,8 e ha una capacità di stiva di carico di 172.600 metri cubi. La rompighiaccio ha la stessa potenza e può trasportare gas in sicurezza, affrontando ghiaccio a uno spessore di 2,1 metri fino a una temperatura di meno 52 gradi Celsius. 

Red Star Shipyard ha selezionato Samsung Heavy Work, in Corea del Sud, come partner tecnico per assistere la costruzione della nave per il progetto Arctic LNG 2. Secondo l’accordo, Red Star Shipyard si concentrerà inizialmente su progetti di costruzione a bassa tecnologia come scafi e attrezzature generali. Tra queste 15 navi GNL, Samsung Heavy Industries sarà responsabile della costruzione delle prime 5, nonché del pretrattamento e del taglio dell’acciaio delle ultime dieci.

Oltre a Red Star Shipyard e Samsung Heavy Industries, nell’ottobre dello scorso anno Novatek ha ordinato sei navi rompighiaccio Arc7 presso Daewoo Shipbuilding in Corea del Sud, ciascuna al costo di circa 262 milioni di dollari.