Cargo

MSC e CMA CGM aggiornano il servizio Australia-Europa, Malta Freeport guadagna uno scalo

Milano – Mediterranean Shipping Company (MSC) e CMA CGM hanno aggiornato il servizio settimanale NEMO gestito in joint che collega Nord Europa, Mediterraneo, Asia meridionale, subcontinente indiano e Australia. Il nuovo servizio è gestito da 14 navi da 9.500 Teu: nove schierate da MSC, 5 da CMA CGM.

Con l’aggiornamento del servizio, è stato aggiunto un nuovo scalo a Malta Freeport Terminals. “E’ senza dubbio un segnale positivo per il nostro porto che si conferma un hub strategico nel Mediterraneo, in più rafforzerà anche la comunità imprenditoriale locale sia a livello di importazione che di esportazione”, ha commentato Alex Montebello, CEO di Malta Freeport Terminals. La nuova rotazione è la seguente: London Gateway – Rotterdam – Amburgo – Anversa – Le Havre – Fos – La Spezia – Gioia Tauro – Malta Freeport – Pointe des Galets – Port Louis – Sydney – Melbourne – Adelaide – Fremantle – Singapore – Colombo – Malta Freeport – Gioia Tauro – Valencia.