Cargo

MSC investe sulle ciliegie e schiera due navi per trasportarle dal Cile alla Cina

Ginevra – MSC ha introdotto un nuovo servizio express trasportare le ciliegie e la frutta fresca in generale, dal Cile all’Asia.

La nuova rotta partirà da domani, 18 novembre.

MSC rafforzerà i link con l’Asia e schiererà altre due navi: il servizio collegherà Valparaiso, in Cile, con un transit time rapido a Hong Kong, in 23 giorni. Le spedizioni arriveranno a Nansha e Shanghai, rispettivamente in 25 e 26 giorni, tramite trasbordo da Hong Kong.

La merce potrà raggiungere le altre destinazioni nel Sud Est asiatico facendo affidamento sulla rete logistica di MSC e per completare il “Cherry Express” MSC opererà esclusivamente altre due navi per le settimane 49 e 51.

Nella settimana 49, MSC Alessia farà scalo a Shanghai e Hong Kong con tempi di transito rispettivamente di 22 e 25 giorni. Nella settimana 51, MSC Fiammetta farà scalo a Nansha e Hong Kong con un tempo di transito di 23 giorni.

Gli esportatori di frutta in Cile possono anche contare su MEDLOG, il braccio logistico di MSC, per fornire contenitori igienizzati come misura di sicurezza contro il COVID-19.

Cristian Montenegro, Direttore Commerciale di MSC Cile ha commentato: “Siamo molto entusiasti del lancio del Servizio Cherry Express. Con l’introduzione di due navi complementari e il supporto dei nostri depositi MEDLOG in Cile, MSC sarà in grado di rafforzare questo servizio mantenendo un flusso costante di container per i nostri clienti esportatori “.


Le ciliegie sono diventate un frutto sempre più popolare in Cina poiché il potere di spesa dei consumatori è aumentato decisamente in tutto il paese. Inoltre i tempi del Cherry Express si avvicinano al capodanno cinese. Le ciliegie rosse cilene sono particolarmente apprezzate durante questo periodo tra i consumatori poiché il frutto rosso simboleggia prosperità e fortuna”, ha affermato Pikkei Yuen, Inbound Sales Manager, MSC Hong Kong / South PRC / Taiwan.

Il Cile è il più grande fornitore di ciliegie per la Cina. Il Comitato ASOEX (Fruit Exporters Association of Chile) stima una crescita del 36% delle esportazioni per la stagione 2020-2021, rispetto alla stagione precedente, nonostante i timori di interruzioni del commercio mondiale causate dalla pandemia COVID-19, pari a 15.500 container carichi di ciliegie.