Crociere e Traghetti Energia e Ambiente

Cold ironing, primo rifornimento a Malta per Msc World Europa

Msc all’inizio di quest’anno aveva inaugurato un nuovo impianto energetico da terra a Kiel, in Germania

La Valletta – Per la prima volta dalla sua entrata in servizio nel Mediterraneo, la Msc World Europa si è collegata all’energia elettrica da terra a La Valletta (Malta).

Msc aveva effettuato i primi test a Malta all’inizio dell’anno, prima di avviare le procedure vere e proprie che porteranno World Europa a utilizzare il cold ironing ogni settimana quando la nave farà scalo sull’isola nel biennio 2024/2025. Msc all’inizio di quest’anno aveva inaugurato un nuovo impianto energetico da terra a Kiel, in Germania.  

Ogni nuova nave Msc entrata a far parte della flotta dal 2017 è stata dotata di un collegamento elettrico a terra e sono in corso piani per l’ammodernamento delle navi più datate. 

Msc Crociere punta ad aggiungere almeno 15 nuovi porti al suo piano energetico costiero tra il 2024 e il 2026. La compagnia con sede a Ginevra ha firmato un memorandum d’intesa per potenziare gli impianti di energia elettrica da terra nell’area del Mar Baltico e impegni simili saranno firmati con altri scali mediterranei.

Michele Francioni, senior vice president per l’ottimizzazione dei costi e il miglioramento dei processi di Msc Crociere, ha dichiarato: “Il nostro piano di alimentazione a terra dimostra che siamo pienamente impegnati a ridurre le emissioni delle navi. L’utilizzo dell’energia da terra rappresenta un grande passo avanti, ma abbiamo bisogno di più porti in tutta Europa per introdurre l’energia da terra il più rapidamente possibile in modo da poter ridurre ulteriormente le emissioni. Da parte nostra garantiamo che le nostre navi sono pronte a connettersi ovunque le strutture siano messe a nostra disposizione”.