Yacht

Nautica, i big italiani e francesi rinunciano al Salone di Düsseldorf

Troppo rischioso prendere parte all’edizione 2022 della kermesse tedesca, che aprirà i battenti fra poco più di un mese

Genova – Dopo i big italiani, anche i cantieri navali francesi rinunciano a partecipare all’edizione 2022 del Boot di Düsseldorf, il salone della nautica in agenda dal 22 al 30 gennaio.


I timori di una nuova ondata di contagi hanno indotto i costruttori transalpini a ritirare la propria adesione. Secondo la stampa specializzata francese, la lista comprende tutti i principali marchi del Paese: Allures Yachting, Alubat, Amel, Bali Catamarans, Bénéteau, Catana Catamarans, Delphia, Dufours Yachts, Excess Catamarans, Four Winns, Fountaine Pajot, Garcia Yachts, Guymarine, J Composites, Jeanneau , Lagoon, Nautitech, Outremer, Prestige Yachts, RM Yachts, Scarab e Wellcraft.

L’elenco dei rinunciatari comprende anche alcuni produttori tedeschi, come HanseYachts, e big internazionali come Hallberg-Rassy e Oyster.