Nautica e Yacht

Nautica, triplica il portafoglio ordini di Azimut Benetti

Il valore della produzione è crescuto di 100 milioni e il portafoglio ordini aupera 1,2 miliardi di euro. Mezzo miliardo

Milano – Azimut Benetti continua a crescere rapidamente e approfitta, come altri marchi, del boom del settore. Il gruppo chiuso la stagione 2020/21 con un valore della produzione di 850 milioni di euro, in crescita di 100 milioni rispetto all’anno precedente e con un portafoglio ordini triplicato a 1,2 miliardi di euro, di cui 508 milioni raccolti negli ultimi 90 giorni.

Giovanna Vitelli

“Nonostante qualche fisiologico rallentamento produttivo dovuto alle turnazioni legate alle policy anti Covid e al più recente fenomeno delle difficolta di approvvigionamento in ambito supply chain – spiega Azimut Benetti in una nota – il gruppo ha felicemente colto il momento di vivacità commerciale che ha caratterizzato gli ultimi 6 mesi consegnando un totale di 245 imbarcazioni tra i due marchi Azimut Yachts e Benetti”.

«Chiudo il primo anno da ceo di gruppo – ha affermato Marco Valle – con la consapevolezza di aver centrato gli obiettivi sfidanti che ci eravamo prefissati. Guardo inoltre alla prossima stagione confortato dall’ottimo portafoglio ordini, che vede praticamente saturata la produzione dell’anno appena cominciato, e sono molto fiducioso che i nuovi progetti su cui stiamo lavorando ci consentiranno di proseguire anche nel medio periodo nel nostro cammino di crescita organica».

Il gruppo ha confermato 100 milioni di investimenti in ricerca e sviluppo per il prossimo triennio.