Difesa Shipping e Logistica

Nave italiana abbatte un drone Houthi nel Mar Rosso

Crosetto: “Gli attacchi terroristici degli Houthi sono una grave violazione del diritto internazionale”

Roma – Nel pomeriggio di oggi, “in attuazione del principio di auto difesa, Nave Duilio ha abbattuto un drone nel Mar Rosso“. Lo comunica la Difesa precisando che “il drone, dalle caratteristiche analoghe a quelli già usati in precedenti attentati, si trovava a circa 6 chilometri dalla nave italiana, in volo verso di essa”. Attualmente, precisa ancora la Difesa, nell’area per garantire la libertà di navigazione e la sicurezza delle rotte commerciali, Nave Duilio ha avvicendato nave Martinengo nell’attività nazionale, avviata a fine dicembre, in seguito agli attacchi da parte dei miliziani Houthi contro il traffico in navigazione nello stretto di Bab-el Mandeb.

“Gli attacchi terroristici degli Houthi sono una grave violazione del diritto internazionale e un attentato alle sicurezza dei traffici marittimi da cui dipende la nostra economia. Questi attacchi sono parte di una guerra ibrida, che usa ogni possibilità, non solo militare, per danneggiare alcuni Paesi e agevolarne altri” è il commento del ministro della Difesa, Guido Crosetto.