Crociere e Traghetti Difesa Energia e Ambiente

La Cina sta per concludere la costruzione della prima nave da crociera elettrica

Le prove in mare sono previste entro la fine del 2021. Dopo la consegna, la nave opererà su rotte turistiche lungo il fiume Azzurro (Yangtze) e nella regione delle Tre Gole

La Cina sta costruendo quella che il governo definisce “la più grande nave da crociera completamente elettrica del mondo” che sarà utilizzata sul fiume Azzurro. La nave fa parte di un progetto pilota sostenuto dal governo cinese per sostenere lo sviluppo di navi a propulsione elettrica.

La costruzione dello scafo della Yangtze Three Gorges 1, lunga 100 metri, è stata completata presso lo Yichang Shipbuilding Industrial Park a Yichang. La nave è in costruzione come progetto dimostrativo che sarà gestito congiuntamente dalla China Yangtze Power Company e dalla Hubei Three Gorges Tourism Company. 

La nave, che avrà una capacità fino a 1.300 persone, è progettata per promuovere lo sviluppo ecologico del trasporto marittimo sul fiume Azzurro.

Secondo i dettagli diffusi dalla compagnia, la nave sarà alimentata da una batteria con una capacità di 7.500 kWh e avrà la capacità di percorrere più di 60 miglia con una sola carica, ma l’obiettivo dichiarato è “migliorare significativamente la durata e le prestazioni della batteria”. 

Oltre al pacco batterie, gli ingegneri del cantiere stanno mettendo a punto “altri sistemi avanzati per supportare il funzionamento della nave”. La nave sarà inoltre abilitata al monitoraggio remoto, mentre a bordo saranno installati sistemi di illuminazione intelligenti. 

Un’altra parte fondamentale del progetto è lo sviluppo di sistemi di ricarica ad alta e bassa tensione. Ciò contribuirà al funzionamento efficiente della nave risolvendo il problema delle navi a ricarica ad alta tensione. 

Il Ministero dell’Industria e dell’Information Technology cinese ha proposto per la prima volta la nave da crociera elettrica pura nel 2018 e l’anno successivo i concept design sono stati presentati dalla China Classification Society. Il Ministero dei Trasporti lo ha inserito tra i suoi progetti pilota. 

Le prove in mare sono previste entro la fine del 2021. Dopo la consegna, la nave opererà su rotte turistiche lungo il fiume Azzurro (Yangtze) e nella regione delle Tre Gole.