Shipping e Logistica

Noli boom, crescita del 200 % nei primi 52 giorni dall’inizio della crisi nel Mar Rosso

Lo rivela Xeneta nel suo report, un simile aumento nemmeno durante l’emergenza per il Covid

Genova – La crisi del Mar Rosso ha visto i noli aumentare più rapidamente rispetto ai primi mesi in cui era scoppiata la pandemia per il Covid. Xeneta, piattaforma specializzata, ha pubblicato dati che rivelano che i noli sulle rotte principali dall’Estremo Oriente all’Europa hanno subito un’impennata superiore al 200% nei primi 52 giorni della crisi del Mar Rosso, un trend che non era stato raggiunto nei primi due mesi dell’emergenza sanitaria. “Non siamo arrivati ai livelli che abbiamo visto durante il Covid ma la crisi improvvisa scoppiata nel Mar Rosso ha visto un aumento più rapido, che probabilmente sta creando ancora più disagi rispetto ai primi mesi della pandemia”, ha dichiarato Emily Stausbøll, analista di mercato di Xeneta.