Cargo Green&Tech

Noli record per il trasporto di gas naturale: 424.000 dollari al giorno

Il gas naturale liquefatto è attualmente considerato un combustibile di transizione, fino a quando non si raggiungeranno soluzioni energetiche completamente verdi

L’elevata domanda di gas naturale liquefatto, unita alla carenza di capacità, ha dato impulso al mercato del trasporto marittimo sul mercato spot.  

Dopo recenti segnalazioni di navi metaniere noleggiate a prezzi superiori a 200.000 dollari al giorno (sempre sul mercato spot), questa volta i rapporti dei broker indicano che per un viaggio dall’Australia al Giappone è stata noleggiata una nave a 424.000 dollari al giorno.

Si tratta di un prezzo dei più alti mai pagati per una nave che trasporta prodotti energetici. 

Negli ultimi mesi, la domanda di GNL è aumentata notevolmente, con i profitti delle navi in ​​forte aumento. Per fare un esempio, le tariffe dal Golfo del Messico al Giappone sono pari a circa $ 307.000 al giorno, mentre per l’Europa sono di $ 311.847.

Il gas naturale liquefatto è attualmente considerato un combustibile di transizione, fino a quando non si raggiungeranno soluzioni energetiche completamente verdi, e si prevede che il suo utilizzo aumenterà ogni anno almeno fino al 2040.

L’andamento positivo delle tariffe di nolo si riflette nei risultati delle compagnie di navigazione che gestiscono navi metaniere, come GasLog dell’armatore Peter Libanos. La società ha annunciato per il terzo trimestre del 2021 un aumento degli utili di 23,7 milioni di dollari e del fatturato di 25 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.