Crociere e Traghetti

Norwegian da record: ordina otto nuove navi da crociera a Fincantieri

L’annuncio della compagnia: le otto navi da crociera saranno consegnate nei prossimi dieci anni. Folgiero: “Nuovi standard di innovazione e lusso”.

Miami – Norwegian Cruise Line Holdings ha annunciato poco fa un maxi ordine di nuove costruzioni, il più grande della sua storia. In totale si tratta di un contratto per otto navi, quasi 25.000 passeggeri in più che si aggiungono all’attuale capacità. E arriveranno nuove classi di navi per ciascuno dei tre brand, oltre alla costruzione di un attracco a a Great Stirrup Cay, l’isola privata della compagnia che si trova alle Bahamas. A realizzare le navi sarà Fincantieri.

LE NUOVE NAVI: ECCO COSA SARA’ COSTRUITO
La consegna delle navi per tutti e tre i marchi è prevista in un lungo periodo di dieci anni, tra il 2026 e il 2036.

Dopo la consegna di quattro navi della classe Prima-Plus dal 2025 al 2028, è previsto che Norwegian Cruise Line prenderà in consegna quattro navi da circa 200.000 tonnellate di stazza lorda, ciascuna con una capacità di quasi 5.000 passeggeri, rispettivamente nel 2030, 2032, 2034 e 2036.

Oceania Cruises prenderà in consegna due navi da 86.000 tonnellate di stazza lorda, ciascuna con una capacità di 1.450 ospiti che arriveranno in flotta nel 2027 e nel 2029.

Infine, Regent Seven Seas Cruises prenderà in consegna due navi da 77.000 tonnellate di stazza lorda, ciascuna con una capacità di 850 passeggeri, nel 2026 e nel 2029.

LA STRATEGIA DI NORWEGIAN

“Questo ordine strategico di nuove navi per tutti e tre i nostri marchi prevede la costante introduzione di navi all’avanguardia nella nostra flotta e consolida la nostra crescita a lungo termine. Ci consente inoltre di sfruttare in modo significativo la nostra scala operativa, rafforzare il nostro impegno per l’innovazione e migliorare la nostra capacità di offrire ai nostri ospiti nuovi prodotti ed esperienze, il tutto fornendo opportunità per migliorare l’efficienza della nostra flotta”, ha affermato Harry Sommer, presidente e amministratore delegato di Norwegian Cruise Line Holdings. “Siamo entusiasti dell’aggiunta di un nuovo attracco a Great Stirrup Cay per supportare la nostra maggiore capacità nei Caraibi. ” migliorando l’esperienza dei nostri ospiti e offrendo un accesso affidabile e senza interruzioni alla nostra isola privata tutto l’anno”.

A costruire le navi sarà Fincantieri: “Nel corso degli anni, il nostro rapporto di lunga data con Norwegian Cruise Line Holdings si è radicato in una visione condivisa per il futuro del settore, stabilendo costantemente nuovi standard per innovazione, lusso, sostenibilità e soddisfazione degli ospiti nel settore delle crociere”, ha affermato Pierroberto Folgiero, amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri.