Cargo

Nova Marine Carriers: prende il largo la nave “Sider Buffalo”

Milano – A circa un mese dal completamento della costruzione nel cantiere cinese Ningbo Xinle Shipyard, la nave battezzata “Sider Buffalo” prende il largo. La nuova bulk carrier, battente bandiera di Madeira, di Nova Marine Carriers, la società di Lugano che fa capo ai gruppi Romeo e Duferco, è entrata a far parte della flotta della Nova Algoma Short Sea Carriers (“NASC”), la joint venture fra Algoma Central Corporation e Nova Marine Holdings SA: 6,800 dwt, questa mini-bulker è la prima di una serie di sei mini-bulkers e dovrebbe entrare in servizio a maggio.

Il programma di investimenti di Nova Algoma prevede infatti la costruzione di altre tre mini-bulker da 6.800 dwt e di due navi da 8.800 dwt, con opzione per alter 6 più 6 unità con queste caratteristiche. E, nonostante l’emergenza Covid-19 le nuove navi entreranno in servizio nell’anno in corso e nel 2021. “Siamo davvero orgogliosi – ha sottolineato Vincenzo Romeo, ceo di Nova Marine Carriers – di aver preso in consegna questa prima nave e siamo grati a tutti quelli che, in tempi così difficili, hanno reso possibile questa operazione, che ha anche il valore simbolico di ricordare a tutti che comunque torneranno tempi migliori e che navi come questa svolgeranno un ruolo determinante nel trasporto di grano e di altre commodities di importanza vitale per la collettività”.