Crociere e Traghetti

Panico a Sydney: quattro contagiati sulla nave Ruby Princess

Sydney – Quattro persone a bordo di una nave da crociera attraccata a Sydney giovedì mattina sono risultate positive al test Coronavirus e altri passeggeri che potrebbero essere stati esposti al Covid-19 sono stati sbarcati. La nave Ruby Princess si mare tra Sydney e Wollongong dopo essere partita dalla Nuova Zelanda.

Il ministro della Sanità del Nuovo Galles del Sud, Brad Hazzard, sta sollecitando tutti i 2.700 passeggeri e 1.100 membri dell’equipaggio affinché si autoisolino immediatamente e contattino le autorità sanitarie se sviluppano sintomi.

Hazzard ha affermato che è possibile che altri passeggeri sbarcati a Sydney abbiano inconsapevolmente contratto il Coronavirus.

“La nostra grande preoccupazione, che è molto grande, è che quelle persone siano uscite dalla nave da crociera senza sapere che il COVID-19 fosse effettivamente sulla loro nave”, ha detto.

“Se pensano che non sia necessario fare i 14 giorni di quarantena e se pensano che va bene girovagare, il chiaro messaggio da parte mia è… no, non lo è. Tutti i passeggeri della nave dovrebbero essere in quarantena”.

Il numero di casi confermati di Coronavirus nel Nuovo Galles del Sud è salito da 75 a 382 nelle 24 ore dalle 11 di giovedì a oggi – il più grande aumento fino ad oggi.

Diversi passeggeri della Ruby Princess hanno sviluppato sintomi simil-influenzali mentre erano in mare. Un medico di bordo ha prelevato 13 passeggeri che sono stati controllati per il COVID-19 solonuna volta che la nave è arrivata a Sydney. A tutti i passeggeri è stato richiesto di autoisolarsi.