Green&Tech

Parlamento UE: via libera al “2021 Anno Europeo delle Ferrovie”

 Milano – Il 2021 sarà l’Anno Europeo delle Ferrovie, all’insegna del trasporto sostenibile. È quanto ha stabilito il Parlamento europeo riunito in plenaria approvando la proposta a larga maggioranza con 689 voti favorevoli, nove contrari e due astensioni.

Secondo gli eurodeputati – come riporta FSNews – i treni, che rappresentano solo lo 0,5% delle emissioni di gas serra prodotte dai trasporti nell’Unione, avranno un ruolo significativo nel raggiungimento degli obiettivi climatici. “Questa iniziativa – afferma l’eurodeputata Anna Deparnay-Grunenberg, relatrice del testo – apporterà miglioramenti tangibili. Vogliamo promuovere gli investimenti in infrastrutture ferroviarie moderne e digitali, migliorare la condivisione dei dati e l’emissione di biglietti e garantire parità di condizioni tra i diversi modi di trasporto”.

Nel corso dell’Anno Europeo delle Ferrovie si terranno eventi, campagne e iniziative a sostegno di uno spazio unico europeo dei treni per passeggeri e merci, dei diritti dei viaggiatori e di investimenti. La Commissione Europea valuterà, inoltre, la creazione di un indice sulla connettività ferroviaria e di un marchio UE per promuovere il trasporto di merci.