Porti e Infrastrutture

Performance record per i porti cinesi che crescono nei primi 10 mesi del 2023

Lo scalo di Shanghai si conferma leader assoluto, a seguire Ningbo

Shanghai – Godono di un ottimo stato di salute i porti cinesi che hanno registrato un aumento del 4,9% su base annua del volume dei container movimentanti nel periodo gennaio-ottobre con un risultato totale di 257 milioni di teu. Allo stesso tempo, nell’arco di dieci mesi, il numero delle merci nei porti cinesi ha superato i 14 miliardi di tonnellate, segnando un aumento dell’8,5% su base annuale.

In prima fila c’è Shanghai, che ha registrato una leggera crescita anno su anno del 2,8% e ha movimentato 40,2 milioni di teu. Segue il porto di Ningbo e Zhousan, che ha aumentato i volumi di container del 4,5% e ha movimentato 30,2 milioni di teu. Il porto di Shenzhen si assicura la terza posizione con 24,06 milioni di teu, vedendo il volume dei suoi container in calo dello 0,5%.