Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

Pesante attacco di Musolino (Civitavecchia): “La Filt Cgil strumentalizza i morti in porto”

Non vorrei si volesse cercare di capitalizzare facili guadagni di consenso e qualche click, su eventi tragici che nessuno, in nessun porto, vorrebbe mai dover vivere”

Civitavecchia – “Credo che montare una polemica, fuori luogo e assolutamente gratuita, sulla pubblicazione di un articolo di giornale (quale peraltro?) sul quale ovviamente non ho personalmente alcun controllo né incidenza, dimostri solo un orribile tentativo di strumentalizzare un evento tragico e doloroso”. Lo dichiara in una nota il presidente dell’AdSP di Civitavecchia, Pino Musolino, in merito alla posizione assunta domenica 12 febbraio dalla Filt Cgil.

“Fin da piccolo mi è stato insegnato l’adagio che “un buon tacer non fu mai scritto”, adagio quanto mai appropriato in un momento come questo. Non vorrei si volesse cercare di capitalizzare facili guadagni di consenso e qualche click, su eventi tragici che nessuno, in nessun porto, vorrebbe mai dover vivere”.