Cargo Lavoro

Peschereccio affondato, le Filippine fermano l’intero equipaggio di una nave

Manila – Un tribunale filippino ha ordinato ai 20 membri dell’equipaggio della nave Vienna Wood, battente bandiera di Hong Kong, di rimanere nel paese, nell’ambito di un procedimento penale avviato contro la compagnia di navigazione per l’affondamento della nave da pesca Liberty FV 5 e la scomparsa dei suoi 14 membri dell’equipaggio filippini.

Il comandante Armando Balilo, portavoce della Guardia costiera filippina (PCG), ha dichiarato che un tribunale locale ha emesso l’ordine a seguito delle richieste della stessa Guardia costiera e della Irma Fishing and Trading Co. (Irma), la società proprietaria del peschereccio. Gli imputati, che dovranno affrontare un processo penale per omicidio colposo e danneggiamento  di proprietà, insieme alla compagnia di navigazione Nomikos Transworld Maritime, sono detenuti nel porto di Batangas. L’indagine penale è basata su diverse testimonianze oculari di pescatori e altri marittimi presenti sul posto al momento della collisione.