Nautica e Yacht Porti e Infrastrutture

Pininfarina apre alla Spezia la sua prima boutique del mare. L’ad Angori: vogliamo crescere nella nautica

L’iniziativa all’interno di Porto Lotti insieme allo studio di Fulvio De Simoni


La Spezia – Pininfarina sceglie La Spezia per aprire la sua prima design boutique sul mare dedicata al design nautico. Lo fa nel cuore di Porto Lotti, in coabitazione con lo studio di architettura di Fulvio De Simoni, da cinquant’anni designer navale tra i più importanti al mondo, con circa tremila barche disegnate alle spalle. La struttura di rappresentanza all’interno della marina, con annesso showroom, ospiterà i progetti presenti e futuri nati da questa collaborazione tutta Made in Italy.
“Qui abbiamo individuato il luogo ideale per procedere nella nostra strategia di crescita nell’ambito della nautica – ha detto l’amministratoree delegato di Pininfarina, Silvio Angori – Sarà il nostro quarto studio nel mondo, dopo quelli di Torino, Shanghai e Miami. Nel corso della nostra storia abbiamo avuto collaborazioni con tante case automobilistiche, ma raramente abbiamo unito le forze con studi di design. Con De Simoni invece è stato piuttosto facile aprire un canale”.
La “design boutique sul mare” è inserita nel cosiddetto Miglio Blu, un tratto di costa di poco più di un chilometro dove hanno sede alcuni dei maggiori produttori mondiali di superyacht. “Ricordo quando aprii il mio primo studio professionale alla Spezia, non c’era nulla che riguardasse la nautica – ricorda l’architetto Fulvio De Simoni – Mi sono spostato a Milano per trent’anni e oggi torno dove è il fulcro della nautica importante. Con Pininfarina metteremo assieme la loro creatività con il mio pragmatismo nell’affrontare la progettazione delle barche”.
A fare gli onori di casa, il sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, ha dato “il benvenuto a due eccellenze mondiali”, aggiornando i numeri del distretto spezzino della nautica che conta ormai oltre tredicimila occupati.
“I nostri vicini di casa – è stato sottolineato – sono produttori del calibro di Sanlorenzo, Riva, Baglietto, Perini e Antonini. Questo ci dà una forza di visibilità straordinaria. Se Milano ha il quadrilatero dei grandi marchi della moda, la Spezia ha quello della nautica“.
Alla giornata di inaugurazione non è mancato il fuori programma, per altro assai gradito da tutti i preesenti: la visita a sorpresa di Andrea Bocelli, che di Porto Lotti è cliente.