Porti e Infrastrutture

“Porti sotto attacco, intervenga il ministro”

Genova – I sindacati chiedono un incontro urgente al ministro Paola De Micheli: “Le sorti del nostro sistema portuale corrono su un filo di rasoio molto affilato” perchè ci sono stati “attacchi frammentati” alla legge che regola la gestione degli scali italiani e non c’è stata una “autorevole regia istituzionale”. Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti scrivono al Governo per sollecitare un intervento sulla legge portuale. La governance dei porti, scrivono i sindacati, è sotto attacco, per colpa anche dell’iniziativa delle tasse che l’Europa vuole imporre alle Authority italiane.

Leggi la lettera