Porti e Infrastrutture

Porto della Spezia, nove milioni di euro per la nuova stazione merci

A febbraio è prevista la partenza dei lavori

La Spezia – E’ stato approvato il progetto Swifttrail sul bando Cef che porta oltre 9 milioni di euro all’AdSP del Mar Ligure Orientale per lo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie nel porto della Spezia; i lavori per la nuova stazione merci della Spezia marittima partiranno a febbraio. Il finanziamento è stato ottenuto nell’ambito del bando Connecting Europe Facility Transport Call 2023 riservata alle infrastrutture di trasporto che rispettano i requisiti civili e militari della rete europea TEN-T, tra cui è inserito il porto della Spezia spiega una nota dell’Authority.

Finanzierà la realizzazione del nuovo impianto ferroviario in porto e si aggiungerà ai circa 39 milioni di euro già ottenuti dall’AdSP tramite finanziamenti ministeriali su fondo CIPE. “L’ottenimento di questo finanziamento rappresenta un risultato straordinario per il nostro Ente – commenta il presidente Mario Sommariva – sia per l’entità del finanziamento, sia per il progetto della nuova stazione di La Spezia Marittima. La Commissione Europea ha riconosciuto la bontà del progetto e la maturità dei lavori, che partiranno già a febbraio. Il lavoro di questi mesi, che ha portato all’ottenimento del finanziamento, testimonia l’attenzione che l’AdSP sta ponendo sul trasporto intermodale e, nello specifico, sulla ferrovia, da sempre elemento di eccellenza del porto spezzino nel panorama italiano ed europeo”