Green&Tech Porti

Porto di Barcellona, oltre 360mila euro per un impianto fotovoltaico

Coprirà il 50% del consumo energetico dell’Area PIF nello scalo spagnolo

Barcellona – Il Porto di Barcellona ha investito 362.000 euro in un impianto fotovoltaico che deve coprire il 50% del consumo energetico dell’area PIF. Questa struttura, promossa dalla società Citelum Ibérica, dispone di 700 pannelli installati sul tetto dell’edificio con una produzione annua di 300.000 kWh all’anno.

Parallelamente, il progetto prevede anche il passaggio degli apparecchi di illuminazione alla tecnologia LED. Sarà possibile ridurre le emissioni a Gairebé di 138.000 chilogrammi di CO2 ogni anno. Il Porto di Barcellona ha finanziato i lavori, in gran parte, con un contributo della Fons Europeu de Desenvolupament Regional.