Lavoro

Porto di Brindisi, autotrasportatore muore dopo essere stato travolto da un camion

A nulla sono serviti i soccorsi prestati dal personale del 118 giunti sul posto assieme al personale della Capitaneria di porto

Brindisi – Un autotrasportatore di nazionalità bulgara di 46 anni è morto sulla banchina di Costa Morena Ovest del porto di Brindisi, dove si effettuano gli imbarchi per la Grecia.

La vittima, secondo quanto ricostruito, sarebbe scesa dall’abitacolo del mezzo – in coda per partire alla volta di Igoumenitsa – forse per controllare qualcosa quando il conducente del tir che lo precedeva durante una manovra di retromarcia non si è accorto di lui e lo ha travolto.

Per il camionista non c’è stato scampo: è morto sul colpo. A nulla sono serviti i soccorsi prestati dal personale del 118 giunti sul posto assieme al personale della Capitaneria di porto e della polizia che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto.