Energia e Ambiente Porti e Infrastrutture

Porto di Termoli, sei milioni di euro per l’elettrificazione delle banchine

Adsp firma il contratto per l’appalto, si punta ad uno scalo green con ridotto impatto ambientale

Termoli – Il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare adriatico meridionale Ugo Patroni Griffi ha sottoscritto il contratto di appalto per la progettazione e l esecuzione dei lavori per l’elettrificazione delle banchine nel porto di Termoli: giunge così a conclusione un complesso iter amministrativo, avviato dall’ente nel settembre 2023. Il costo complessivo dell’intervento sarà coperto con i fondi del piano nazionale per gli investimenti complementari a integrazione del Pnrr per un totale di 6 milioni di euro

“Dopo Bari e Brindisi, siamo riusciti a portare il cold ironing anche a Termoli- commenta il presidente Patroni Griffi– un ulteriore e significativo passo in avanti nel percorso che abbiamo intrapreso verso la sostenibilità ambientale e la modernizzazione delle infrastrutture portuali. In un futuro prossimo, flotte pescherecce e traghetti potranno alimentare i loro navigli direttamente in banchina. Si andrà alle Tremiti ad impatto ambientale zero. Si tratta di una svolta rivoluzionaria verso un futuro portuale più pulito, più silenzioso e più sostenibile”.