Crociere

Princess Cruises sospende tutte le crociere per sessanta giorni

Miami – Princess Cruises ha annunciato che sospenderà tutte le crociere programmate nei prossimi sessanta giorni a causa dell’allarme Coronavirus. L’annuncio riguarda tutte le 18 navi da crociera della compagnia in partenza dal 12 marzo al 10 maggio. Non sono interessati altri marchi del gruppo Carnival Corporation.

“Princess Cruises è una società di vacanze globale che accoglie oltre 50.000 ospiti ogni giorno da 70 paesi, ed è risaputo che abbiamo gestito le implicazioni di Covid-19 in due continenti”, ha affermato Jan Swartz, presidente di Princess Cruises. “Prendendo questa audace azione di mettere in pausa volontariamente le operazioni delle nostre navi, è nostra intenzione rassicurare i nostri fedeli ospiti, membri del team e stakeholder globali del nostro impegno per la salute, la sicurezza e il benessere di tutti coloro che navigano con noi, come così come quelli che intrattengono rapporti commerciali con noi e i paesi e le comunità che visitiamo in tutto il mondo “.

Swartz ha dichiarato che la compagnia utilizzerà l’interruzione del servizio come momento per preparare la flotta della Princess Cruises per un “ritorno alle operazioni di successo”.

I passeggeri che sono attualmente a bordo di una crociera che dovrebbe concludersi entro i prossimi cinque giorni continueranno a navigare come previsto fino alla fine dell’itinerario e possono mantenere i loro piani attuali per il proseguimento del viaggio senza interruzioni. I viaggi in corso che si estendono oltre il 17 marzo termineranno prima, tenendo conto dei requisiti operativi: Princess ha fatto sapere che farà tutto il possibile per agevolare il rientro di ospite a casa.