Porti Primo Piano

Privatizzazione del porto di Alessandropoli, anche Bolloré e Black Summit in corsa

Atene – Sono quattro le manifestazioni di interesse per l’acquisizione di una partecipazione di almeno il 67% nel capitale sociale della società “Organizzazione del porto di Alessandropoli” (OLA SA).

Nel dettaglio, hanno mostrato interesse (in ordine alfabetico): Quintana Infrastructure Development; Cameron SA- Goldair Cargo SA – Consorzio Bolloré Africa Logistics; Consorzio International Port Investments Alexandroupolis composto dalle società Black Summit Financial Group, Euroports-Efa Group e Gek Terna; ΟΛΘ Α.Ε. (organizzazione di gestione portuale che gestisce il più grande porto della Grecia settentrionale, Salonicco, sulla base di un accordo di concessione con la Repubblica ellenica. ΟΛΘ è una società quotata all’ATHEX e opera sotto la direzione del consorzio Deutsche Invest Equity Partners GmbH (DIEP) / Terminal Link / Belterra dal 2018).

Bolloré Group, che controlla al 100% Bolloré Africa Logistics, è una delle 500 più grandi aziende del mondo. Il gruppo è quotato alla Borsa di Parigi ed è controllato dalla omonima famiglia. La sua controllata, Bolloré Africa Logistics, è la più grande azienda di trasporto e logistica in Africa, con una presenza in 42 porti e gestore di 16 concessioni di terminal container, 7 terminal Ro-Ro e un’ulteriore specializzazione nella movimentazione e stoccaggio di merci convenzionali.

Black Summit Financial Group è una società di investimento americana che fornisce servizi finanziari e di consulenza indipendenti, nonché servizi di gestione patrimoniale, “concentrandosi sulla manutenzione e lo sviluppo delle risorse dei suoi clienti in base al loro profilo di rischio e obiettivi di investimento”.

Euroports è una società di infrastrutture portuali internazionali con sede in Belgio che sviluppa, opera e gestisce soluzioni globali per la catena di approvvigionamento marittimo per clienti industriali internazionali, attraverso 26 terminal portuali, in posizioni strategiche in tutta Europa e in Asia.