Cargo Green&Tech

Qingdao, incidente in porto: petroliera sversa idrocarburi in mare

Qingdao – Le autorità cinesi hanno segnalato una significativa fuoriuscita di idrocarburi appena fuori dal porto di Qingdao a causa di un incidente che ha coinvolto una nave cargo in entrata e una petroliera Suezmax all’àncora. I dettagli dell’incidente rimangono ignoti, ma le autorità cinesi non riferiscono di feriti tra l’equipaggio e hanno detto che è in corso un’operazione di recupero per contenere la fuoriuscita. Nel frattempo, si consiglia alle navi di rimanere ad almeno 10 miglia nautiche dall’incidente avvenuto al di fuori di uno dei porti marittimi più trafficati della Cina.

Secondo alcuni rapporti confermati dall’operatore della petroliera, la Suezmax A Symphony era all’àncora fuori dal porto cinese quando è stata urtata da una nave da carico, la Sea Justice, che era in fase di avvicinamento allo scalo.

I funzionari del porto hanno riferito di condizioni di nebbia pesante che hanno avuto un impatto sulla navigazione al largo della costa. L’operatore della petroliera ha riferito a Reuters che “c’era scarsa visibilità al momento dell’incidente”.