Green&Tech Logistica

Schottel realizzerà i sistemi di propulsione per la nuova nave dei Fratelli Cosulich

E’ un’unità per il rifornimento di GNL che sarà consegnata nell’estate del 2023

Milano – L’azienda tedesca Schottel è stata scelta per fornire i sistemi di propulsione principale e ausiliaria per una nuova nave per il rifornimento di GNL attualmente in costruzione presso il cantiere cinese Nantong CIMC Sinopacific Offshore and Engineering. La nave da 8.000 m³ è la prima di questo tipo per il gruppo armatoriale italiano Fratelli Cosulich e servirà i clienti nella regione del Mediterraneo dopo la sua consegna nell’estate 2023.

“Lo sviluppo dell’infrastruttura del GNL è un’area chiave per noi e siamo molto lieti che Schottel ci stia supportando nella fornitura di sistemi di propulsione ad alta efficienza in questo progetto”, ha spiegato  Andrea Cosulich, presidente di Fratelli Cosulich LNG.

La propulsione principale della nave bunkeraggio GNL comprende due Schottel EcoPellers tipo SRE 360 azionati da diesel, con un diametro dell’elica di 2,3 metri. Saranno inoltre installati due Schottel TransverseThruster tipo STT 1 CP per garantire la massima manovrabilità nelle aree portuali. Con questa configurazione del propulsore, la nave lunga 113 metri e larga 20 raggiungerà una velocità di navigazione libera di 13 nodi.