Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

Sciopero sospeso nei porti. I sindacati: “Vigileremo sulle promesse del MIMS”

L’annuncio di Filt-Cgil. Fit-Cisl e Uiltrasporti: “Ai lavoratori dei porti devono arrivare le giuste risposte che si aspettano”

Roma – Sospeso lo sciopero nazionale nei porti di domani 17 dicembre. “Dopo un lungo ed intenso confronto”, informano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in un comunicato, “si è arrivati alla sottoscrizione di uno specifico verbale con relativo Protocollo di Intenti che conseguentemente ci porta alla sospensione dello sciopero nazionale programmato per domani 17 dicembre”.

“Il Protocollo accoglie e sostiene le rivendicazioni che unitariamente abbiamo rappresentato a difesa e sostegno dell’intera comunità dei lavoratori dei porti. Abbiamo con vigore rappresentato la bontà delle motivazioni che ci avevano indotto a proclamare lo sciopero nazionale ed abbiamo puntualmente articolato anche le azioni utili a dare soluzione alle stesse che sono puntualmente richiamate nello specifico Protocollo che è parte integrante del verbale”, spiegano i sindacati.

“Ora vigileremo costantemente sulla piena esigibilità degli impegni che il MIMS ha assunto affinché ai lavoratori dei porti possano arrivare le giuste risposte che si aspettano”, concludono i sindacati.