Cargo

Scorpio Bulkers cede la bulk carrier SBI Libra per 18,65 milioni di dollari

Milano – Altra cessione per Scorpio Bulkers di Monaco, che presto sarà ribattezzato Eneti, in seguito alla decisione della compagnia di navigazione di uscire dal settore delle rinfuse secche nel 2021 per investire nel mercato eolico off-shore.

Scorpio ha venduto l’Ultramax bulk carrier SBI Libra costruita nel 2017, che è stato noleggiata a lungo termine da Ocean Yield, ad una società terza rimasta anonima. la nave verrà consegnata entro marzo. Cessione che arriva dopo la vendita della Kamsarmax SBI Lynx (nella foto) costruita nel 2018, per 22,25 milioni di dollari, avvenuta la scorsa settimana.

Scorpio afferma di aver venduto la nave per 18,65 milioni di dollari, mentre Ocean Yield puntualizza che la compagnia fondata da Emanuele Lauro ha utilizzato un’opzione in suo possesso per vendere la nave compensando la società norvegese con 20 milioni di dollari. Secondo VesselsValue, la bulker carrier ha un valore di mercato equo di $ 17,95 milioni.

La scorsa settimana, Scorpio ha venduto il kamsarmax SBI Lynx costruito nel 2018, anch’esso finanziato da Ocean Yield, per 22,25 milioni di dollari.

Da quando ha annunciato il suo passaggio all’eolico offshore, Scorpio ha venduto bulker rapidamente e sta lavorando per completare la svendita della sua intera flotta di rinfuse secche entro il primo trimestre di quest’anno.